La Rocca di Minozzo

A soli 5 km da Sologno si trova la frazione di Minozzo, dove è possibile visitare la Rocca e l’antica Pieve

 

di Santa Maria Assunta, accompagnati da Chiara della Pro Loco/gruppo “Amici della Rocca”.

 

PER SAPERNE DI PIÙ

La Rocca di Minozzo

La Rocca di Minozzo, costruita in epoca matildica su un antichissimo sperone roccioso, è stata presidio vescovile, feudo di potenti famiglie reggiane (Fogliani e Dalli), fino a passare, per più di quattrocento anni, sotto il dominio Estense. Nel suo millennio di attività, la Rocca ha sempre resistito agli attacchi, e grazie alla sua posizione strategica non è mai capitolata, se non per l’ingiuria del tempo, che costringeva i vari podestà che si sono susseguiti a scrivere periodicamente al signore Estense lamentando falli o crepe nella struttura.Purtroppo, il susseguirsi dei vari terremoti ha reso inagibile la Rocca, portando lo spostamento degli uffici comunali nella zona detta “la Loggia”, dove sulla chiave di volta del portale d’ingresso torreggia ancora la data “1788”. Col definitivo dislocamento del Comune a Villa Minozzo la Rocca è stata definitivamente abbandonata e, negli anni, era diventata una specie di montarotto dove, sulla sommità, spuntava ancora qualche muratura. Grazie a un ventennio di scavi, oggi possiamo rivedere tutto il nucleo primordiale, dalla base del castrum fino al pianoro sottostante, dove si snoda la vita del Borgo.

 

LE FOTO

 

Panorama rocca di Minozzo 2 Scalini Rocca Minozzo La Rocca di minozzo 5 La Rocca di minozzo 4 Mangiatoia Rocca Minozzo La Rocca di minozzo 3 Panorama rocca di Minozzo La Rocca di minozzo 2